Cover Youtube, tutto quello che dovresti sapere per non infrangere il copyright

Pubblicato il : 07/11/2019 15:05:14
Categorie : Consigli per YouTube Rss feed

Cover Youtube, tutto quello che dovresti sapere per non infrangere il copyright

Se hai una bella voce, o semplicemente ami cantare e vorresti creare cover Youtube, non partire subito in quarta, ma assicurati che non andrai ad infrangere alcuna norma, altrimenti le conseguenze potrebbero essere pesanti e rischierai anche limitazioni sul tuo canale.

E' pur vero che ormai TikTok sta alzando l'asticella ed è proprio su tale piattaforma che si vedono sempre più persone utilizzare musiche di terzi per creare balletti o semplici clip video divertenti; si pensa che non si infrange alcun copyright, ma non è proprio così.



Arriverà sicuramente il momento in cui molti utenti, anche su quella piattaforma, se non si adegueranno e  andranno incontro a problemi, ecco perchè occorre mostrare una politica chiara e che possa essere rispettata, proprio come ha fatto, ormai da tempo, la piattaforma Youtube.

Per le Youtube cover è tutto molto chiaro, infatti si sostiene che se un utente sta canticchiando o cantando una melodia protetta da copyright, questo potrà ricevere una rimozione di copyright.


Per quanto riguarda le cover YouTube: Dovrai fare attenzione a ben 7 punti!

  • Il richiamo può arrivare anche solo canticchiando una melodia protetta: per Youtube ogni brano ha due tipologie di diritti d'autore, vale a dire, una che appartiene al cantautore, oppure al team, ovvero a tutti coloro che ci sono dietro ad un brano, magari a chi ha creato la musica e chiaramente anche a chi ha scritto il testo.

    Poi c'è la seconda protezione e questa è riferita all'artista, quindi andrà ad abbracciare sia la registrazione, che l'esecuzione vera e propria del brano, motivo per cui se deciderai di caricare un video in cui canti il brano di un artista, chiaramente protetto da copyright e senza aver chiesto il permesso riceverai sicuramente un sollecito ad eliminare tutto.

  • Anche il solo video con testi può rappresentare un problema: sicuramente avrai trovato tantissimi video con una bella immagine di sfondo, ed un testo del brano che scorre, bene, anche in questo caso il rischio è altissimo!

  • Ed allora utilizza uno strumento: beh se decidi di dar vita una cover acoustic andando a ricreare una versione riconoscibile, allora ti troverai dinanzi ad un Master Recording, quindi non avrai problemi, ma se utilizzi clip del master senza una reale autorizzazione scritta, allora riceverai quasi sicuramente una segnalazione e qui si includono anche remix, oppure il suonare uno strumento sul brano stesso.

  • Suonare tutti gli strumenti da solo non sempre ti salva: a volte ci si lamenta, perchè si è ricevuto un reclamo nonostante siano stati suonati tutti gli strumenti, quindi in un certo senso il brano è stato ricreato da zero, ma con protagonisti ed interpreti differenti. 

    Capirai bene che anche in questo caso, se non hai ricevuto un permesso scritto, il tuo video dovrà essere eliminato, perchè hai pur sempre utilizzato la composizione musicale originale, quindi le proteste non servono a nulla, bisogna attenersi alle regole.

  • Le cover musicali che possono essere rivendicate: anche in questo caso Youtube sembra essere molto chiaro, ha proposto un piccolo elenco per i titolari dei diritti, in cui possiamo trovare le versioni acapella, la lettura ad alta voce dei testi, l'aggiunta di un testo all'interno di un video appena pubblicato, una nuova registrazione del brano, ed anche i mash-up.

  • Le parodie: solitamente quando si parla di Fair Use si fa sempre troppa confusione, ma tutto varia in base all'interpretazione della composizione da parte del creatore; questo significa che se crei una parodia, magari cambiando il testo, con lo scopo di far sorridere o ridicolizzare l'originale, potresti essere soggetto ad un reclamo.

  • Monetizzare e guadagnare le cover musicali di YouTube: se scegli di creare una cover e caricarla sul canale, attivando anche la monetizzazione, non è detto che riceverai un reclamo; a volte il creatore del brano originale è così furbo da visualizzare l'andamento della tua creazione e se questo ha successo, dividere con te le entrate.

    E' legale, ed è un procedimento avviato proprio dalla piattaforma Youtube, si tratta quasi di una percentuale che andrai a versare all'autore del brano originale; questa è una novità interessante, perchè la piattaforma ti tiene a galla, ti premia, ma al tempo stesso restituisce una parte dei tuoi introiti al titolare dei diritti, a patto che questo sia d'accordo ovviamente!







AUTORE:

Web Projects Revolution SRLS

Web Projects Revolution
Da 10 anni in questo campo ha promosso migliaia di video e canali YouTube, per l'aumento di iscritti, views, like, commenti ecc..
Articolo scritto per sito di propietà:
Marketingyoutube.it per campagne per video e canali Youtube, per cantanti, rapper, etichette discografiche, YouTuber.

Condividi