Dal 10 dicembre 2019 Youtube può scegliere cosa pubblicare e cosa no!

Pubblicato il : 17/11/2019 10:06:09
Categorie : YouTube Notizie Rss feed

Dal 10 dicembre 2019 Youtube può scegliere cosa pubblicare e cosa no!

Tra le ultime novità sembra che Youtube abbia rivendicato il diritto di scegliere quali video poter mantenere sulla sua piattaforma e quali non accettare; è una notizia molto interessante, si tratta di un vero e proprio aggiornamento che riguarderà i termini di servizio e che entreranno in vigore dal 10 Dicembre 2019.

Il messaggio è stato lanciato, ora bisognerà vedere quanti youtuber riusciranno a recepirlo, in effetti, il colosso mondiale non ha alcun obbligo di ospitare e pubblicare contenuti; è pur vero che la piattaforma ha fatto dell'apertura totale il suo punto di forza in questi anni, ma ora le cose stanno cambiando, si mira alla qualità, motivo per cui ci si riserva il diritto di scegliere quali video mantenere e quali non accettare.

La policy Youtube è questa e sono arrivate novità anche in riferimento agli account, ed alla loro chiusura, dal momento in cui questi non rispondano più a determinate caratteristiche.


Perché la rimozione dei video su Youtube?

Sulla piattaforma Youtube video e musica rappresentano tutto, ma ora ci si chiede il perché dovrebbero essere eliminati tutti quei video che violano le regole già imposte da tempo.

Il loro lavoro sta diventando sempre più difficile, quindi bisogna correre ai ripari, a maggior ragione perché in questi anni hanno ricevuto troppe critiche; all'interno della piattaforma youtube musica e video non sono gli unici contenuti che possono arrivare a non rispettare le regole, ma esistono anche utenti che con le loro condivisioni non fanno che alimentare fake news e teorie sui complotti, oltre che il dar vita a sfide imitabili da chi le osserva e che si rivelano anche molto pericolose.

Gli utenti vengono suggestionati con una certa facilità, ed è per questo che non ci si può permettere di correre alcun rischio, ma occorre muoversi per tempo, magari proprio come è già stato fatto, con miglioramenti degli algoritmi, che in modo intelligente riescono ad allontanare, o meglio limitare il più possibile la visibilità di alcuni contenuti.

Con questo ultimissimo aggiornamento, che ricordiamo entrerà in vigore dal 10 Dicembre 2019, la piattaforma ha scelto di schierarsi con decisione contro le fake news e di punire, con la non pubblicazione dei contenuti, tutti quegli utenti che insistono a pubblicare elementi complottisti e sfide inutili che potrebbero mettere a repentaglio la vita o la salute di chi provi ad emularli.

Youtube vuole diventare una piattaforma sicura, con l'obiettivo di proteggere anche i bambini, che ovviamente dovrebbero quantomeno essere affiancati dai propri genitori; la paura è tanta e quindi bisogna studiare nuove misure di sicurezza, proprio per evitare problemi, come la stangata milionaria, di qualche mese fa, nei confronti di Google, in quanto sembrerebbe che abbia infranto alcune leggi sulla privacy dei minori.

Il problema?

Sembra che Google abbia raccolto dati personali dei minori senza che i genitori degli stessi avessero dato un consenso, il che a quanto pare è molto grave!

Cosa ne pensi delle interessanti novità introdotte da Youtube?









AUTORE:

Web Projects Revolution SRLS

Web Projects Revolution
Da 10 anni in questo campo ha promosso migliaia di video e canali YouTube, per l'aumento di iscritti, views, like, commenti ecc..
Articolo scritto per sito di propietà:
Marketingyoutube.it per campagne per video e canali Youtube, per cantanti, rapper, etichette discografiche, YouTuber.

Condividi