Youtube Creator Studio e le novità del 2020

Pubblicato il : 12/11/2019 09:26:21
Categorie : YouTube Notizie Rss feed

Youtube Creator Studio e le novità del 2020

Se non hai mai sentito parlare dello Youtube Creator Studio allora forse dovresti ricominciare dai fondamentali, tenendo ben a mente che questa piattaforma, totalmente gratuita, è in continua evoluzione e promette interessanti novità per il 2020.

Bisogna ammetere che Youtube oggi riesce a gestire più piattaforme di analisi assieme e questo è importantissimo, ci riferiamo ovviamente al già citato Creator Studio, ed al Beta Creator Studio, accessibili entrambe da qualunque utente con dashboard differenti, ma ben presto ci saranno novità molto interessanti, quindi bisognerebbe tenersi aggiornati.

La prima tra le tante news Youtube potrebbe essere quella che vedrà la quasi totale assenza del link relativo al Creator Studio Classic presente nel menù posto a sinistra, ovviamente non sarà istantaneo, ma il creator verrà avvertito con largo anticipo.

In molti penseranno che sono stati esclusi dal Classic Studio, ma non è detto, perchè Youtube a nostro avviso andrà a differenziare determinati canali, con quelli che per un po' di tempo non hanno avuto modo di utilizzare il Classic Creator Studio.

Ad ogni modo i creator verranno avvertiti con un certo anticipo e questo è importante, perchè almeno si darà loro il modo di metabolizzare per bene il cambiamento, ed adattarsi.

YouTube studio

Il nuovo Youtube Creator Studio

Gli aggiornamenti Youtube portano bene, arriveranno nuovissime funzionalità e molte di queste non sono mai state viste, il che significa che porteranno enormi benefici, ovvero:

  • Si potranno monitorare sia impression che percentuali di clic sul canale e per ogni video;
  • Verranno introdotte nuove metriche;
  • Ci sarà un layout tutto nuovo e liste di controllo aggiornate;
  • Attenzione anche ai commenti YouTube, ed ai nuovissimi filtri;
  • L'editor video sarà una bella chicca, ricco di funzionalità mai viste prima;
  • Più snello anche il processo di rivendicazione del copyright, basteranno pochi click.

Quindi ricapitolando, il Classic Studio molto probabilmente cesserà di esistere, ma bisogna velocizzare il tutto, perchè ad oggi alcuni strumenti della nuova piattaforma non sono stati ancora ultimati, quindi c'è un mix, un leggero disordine che ben presto verrà sistemato a dovere.

Anche il layout non è completo, così come le nuove schermate, inoltre non si possono ancora caricare più video contemporaneamente, bisogna prepararsi a dire addio a tali caratteristiche:

  • Non ci sarà più il tempo di caricamento per ogni video;
  • Non sarà più visibile il simbolo HD accanto al video nella dasboard di gestione;
  • Alcuni filtri non ci saranno, tra cui tempo di caricamento, tag, durata del video che si carica su YouTube, parole;
  • Non ci sarà più nemmeno la campanella di notifica presente in alto a destra.

La dashboard al momento deve ancora essere ultimata con le varie personalizzazioni, che a nostro avviso sono effettivamente molto utili, insomma, non sarà facile, bisogna ammettere che per chi ha preso dimestichezza con la vecchia piattaforma ci vorrà del tempo per adattarsi, ma è un passaggio cruciale, sul quale la piattaforma Youtube ha deciso di investire molto.








AUTORE:

Web Projects Revolution SRLS

Web Projects Revolution
Da 10 anni in questo campo ha promosso migliaia di video e canali YouTube, per l'aumento di iscritti, views, like, commenti ecc..
Articolo scritto per sito di propietà:
Marketingyoutube.it per campagne per video e canali Youtube, per cantanti, rapper, etichette discografiche, YouTuber.

Condividi